Gli ospiti passano in vantaggio al 12’ del primo tempo con Di Paolantonio, ma una doppietta di Marconi tra il 14' e il 16' della ripresa ribalta la situazione. Lo stesso Marconi a 10 minuti dalla fine fissa il risultato sul definitivo 3-1. 

Una gioia immensa per la squadra piemontese che torna a sollevare il trofeo dopo quello nel 1973 e anche per Ionut, che dal suo arrivo alla corte di mister Marcolini è stato protagonista di una crescita esponenziale grazie al lavoro e all'indubbio talento. Domenica è arrivata una parata decisiva su rigore contro il Gavorrano, oggi il primo trofeo della carriera. Insomma, questo finale di stagione si sta rivelando molto positivo per lui e alle porte ci sono i playoff di Serie C.

Avanti così Ionut!

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.