Dopo 10 anni ricchi di emozioni e soddisfazioni in maglia Roma, Pier Luigi Simonetti ha salutato Trigoria per tentare la sua prima avventura nel professionismo e per farlo ha scelto una piazza storica come quella di Piacenza.

Pier Luigi, com'è stato l'impatto con la Serie C?

"Molto positivo. Tutto sta andando per il meglio e devo dire che sono molto contento per la scelta che ho fatto. Fin dal primo giorno mi sono trovato subito bene con i compagni di squadra e con la società. Degli anni alla Roma mi porterò dietro tante cose belle. A Trigoria sono cresciuto, è stata quasi una seconda casa, ma era arrivato il momento di cambiare e ripeto, credo di avere fatto la scelta migliore".

Quali sono le principali differenze che hai notato facendo il salto da settore giovanile a prima squadra?

"Qui l'intensità di gioco è molto superiore rispetto a quella di un settore giovane anche di altissimo livello. Devi essere più rapido nelle decisioni, c'è molta qualità e ogni momento di gara viene affrontata con grande professionalità. Dal punto di vista fisico il passaggio è stato più semplice".
 
Immagino che avessi una gran voglia di tornare in campo dopo i mesi di stop forzato.
 
"Proprio così. Appena è stato possibile, con la Roma ci siamo sempre allenati ma abbiamo giocato poche partite. È stata dura aspettare, ma ora sono concentrato solo sulla stagione e sul fare bene col Piacenza".
 
Qual è il tuo modello di riferimento?
 
"Alessandro Florenzi".
 
Sappiamo che stai anche cambiando ruolo...
 
"Sì, io nasco mezz'ala, ma qui a Piacenza sto giocando spesso anche come terzino. C'è molto da imparare, devo lavorare sodo, ma so che con l'aiuto dello staff posso farcela".
 
Infine, quali sono i tuoi obiettivi personali?
 
"Giocare più partite possibili e nel miglior modo possibile, sperando di mettere in fila qualche gol e qualche assist. Spero, insomma, di dare il mio contributo alla squadra, di fare una stagione importante e magari raggiungere i playoff".
Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.