C'è sempre una prima volta. E nel programma del dodicesimo turno di Lega Pro questa coincide con la sfida del Turina tra Feralpisalò e Maceratese. Sfida inedita ma per questo non meno ricca di fascino.

La gara di oggi, infatti, può essere un crocevia importante per entrambe le formazioni. La Feralpi di Giulio Bizzotto, in prestito ai bresciani dopo il campionato vinto nella scorsa stagione col Cittadella, vuole fortemente i tre punti per restare ai vertici di una classifica che vede otto squadre racchiuse in appena quattro punti. E proprio il nostro Giulio ha voglia di sbloccarsi e tornare a essere determinante in area avversaria, come ampiamente dimostrato nel recente passato (vedi le cinque reti nell'ultima Tim Cup davanti a giocatori del calibro di Morata e Niang). La Maceratese, d'altra parte, ha bisogno di un successo per uscire dalle sabbie mobili della zona play out che condivide con altre nobili del torneo.

Uno solo ex oggi in campo: Alberto Quadri, passato in estate dai Leoni del Garda ai marchigiani. L'arbitro dell'incontro sarà Alessandro Pietropaolo. Il fischietto della sezione di Modena sarà coadiuvato dai signori Salvatore Emilio Buonocore di Marsala e Alex Cavallina di Parma. Andiamo a vedere quali sono i precedenti col direttore di gara emiliano. Pietropaolo ha all’attivo due precedenti, non propriamente positivi, con i gardesani. L’ultimo risale alla scorsa stagione, nella gara interna col Cittadella terminata 1-2. Il primo confronto diretto dall’arbitro Pietropaolo è un Feralpisalò-Arezzo conclusosi sul punteggio di 0-0 nel marzo 2015.

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.