Domenica da incorniciare per Massimiliano Pesenti. L'attaccante bergamasco è stato assoluto protagonista del match tra Lupa Roma e Pro Piacenza grazie a una doppietta che ha regalato ai rossoneri tra punti d'oro nella corsa alla salvezza.

La prima rete arriva all'11' grazie a un rigore conquistato da Bazzoffia e trasformato proprio da Pesenti: palla da una parte, Svedauskas dall'altra e tabellino che dice 0-1. Il gol del Pro scatena la reazione dei padroni di casa che pareggiano all'84' Mastropietro. Il match sembra sembra incanalato sui binari dell'1-1 quando, a fil di sirena, arriva la svolta: Gomis e Sane gestiscono una bella azione sulla sinistra, cross in mezzo per Pesenti che non lascia scampo a Svedauskas.


La doppietta vale un posto anche nei top del match da parte di TuttoLegaPro (“L'attaccante emiliano, invece, realizza le due reti che decidono l'incontro: freddo sia dal dischetto che di testa, sfiora addirittura la tripletta negli istanti finali”) e un 7.5 convincente per Sport Piacenza (“Trasforma con freddezza il rigore conquistato dal collega di reparto. Lotta come di consueto e sfiora il raddoppio prima con un tocco sotto su cui salva tutto Spanò. Il finale premia la sua caparbietà: suo il colpo di testa che vale la vittoria”).

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.