Da una siciliana all'altra, sperando che il risultato sia lo stesso. Dopo la vittoriosa trasferta di Agrigento, il Cosenza cerca conferme nel match di sabato pomeriggio contro il Messina.

Sarà una sfida molto interessante perchè si incrociano le ambizioni dei rossoblù, la storia dei messinesi e una tradizione che racconta di una sostanziale parità.

Nei 20 precedenti, infatti, il segno X è apparso per ben nove volte, sei i successi del Messina, uno in più rispetto alla squadra di mister Roselli che in carriera ha incrociato quattro volte i siciliani (per lui un successo e due pareggi) e una il collega Lucarelli (che ha battuto). Per centrare il secondo successo consecutivo, il Cosenza si affiderà ancora una volta alla qualità di Domenico Mungo, vero punto di riferimento per i suoi grazie alle tre reti e ai tre assist in 16 presenze.

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.