L'Italia femminile torna dal Torneo Internazionale di Manaus con un buon secondo posto e tante certezze più in vista di Euro 2017. In Brasile le ragazze guidate da Antonio Cabrini si sono ben comportate, strappando due successi di spessore contro Russia e Costa Rica, entrambe per 3-0, come a sottolineare che l'attacco gira e la difesa regge.

Discorso diverso la doppia sfida contro le padrone di case, apparse superiori ma non dominatrici, tanto che le Azzurre sono rimaste i partita per oltre un tempo.

Insomma, una bella esperienza per le nostre Lisa Boattin, Elena Linari, Giorgia SpinelliAurora Galli e Martina Piemonte (quest'ultima autrice anche di una rete) e per lo stesso Cabrini che ha commentato così l'avventura brasiliana: “Il risultato della finale è bugiardo e non deve indurre a pensare ad una partita dominata dal Brasile. Abbiamo fatto molto bene soprattutto nel primo tempo, poi abbiamo pagato caro alcuni errori commessi. C’è molto da lavorare sotto l’aspetto caratteriale, ma il torneo ha dato ottime indicazioni in prospettiva futura”.

 

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.