Un compleanno da festeggiare con la maglia del Padova, come quelli che verranno. Proprio ieri Neto Pereira ha compiuto 38 anni e visto che siamo ancora in periodo di festività, ha deciso di farsi due splendidi regali, un gol contro l'AlbinoLeffe nell'ultimo turno di campionato, ma soprattutto la gioia di diventare papà di una bambina (Bianca) che sta occupando i pensieri suoi e di mamma Elena.

Il capitano biancoscudato ha raccontato tutte le sue emozioni al sito del club: “Diventerò papà, sto vivendo un’emozione unica. Sono molto felice. Bianca nascerà a Varese perché è la città di Elena, ed è qui che stiamo trascorrendo questi giorni di festa. Anche se ho già ripreso ad allenarmi dato che c’è stato consegnato un programma di lavoro da effettuare durante la sosta, il tutto comunque in tranquillità”.

Che cosa si aspetta dal 2017?

“Intanto nascerà mia figlia ed è la cosa che voglio di più. Sul piano lavorativo mi piacerebbe togliermi qualche soddisfazione con il Padova, abbiamo tutte le carte in regola per giocarcela fino alla fine. Anche se siamo consci che la concorrenza non mancherà: oltre a Parma e Venezia, anche il Pordenone darà filo da torcere fino all’ultimo”.

Ai tifosi cosa si sente di dire?

“Auguro a loro un anno ricco di soddisfazioni, e spero che continuino a essere al nostro fianco come sempre. Poi se dovessero essere ancora più numerosi, ben venga”.

Il suo contratto scadrà a giugno. Ha già pensato al suo futuro?

“Fisicamente mi sento bene e sento di avere la stima del tecnico e della società. In questo momento penso solo a dare il mio contributo alla squadra, più avanti si vedrà. Ma fino a quando mi diverto continuerò a giocare. Se mi piacerebbe terminare la carriera al Padova? Assolutamente sì. Qui ho trovato una società formata da persone che dimostrano quotidianamente la loro serietà. Qualsiasi giocatore vorrebbe giocare in un ambiente come quello biancoscudato”.

Fonte: Padovacalcio.it

 

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.