Giornata di presentazione in casa Bassano Virtus. Oggi, infatti, Andrea Trainotti ha incontrato la stampa per la sua prima uscita ufficiale dopo l'approdo in giallorosso.

Sono molto contento di essere qui, ringrazio il direttore e il mister per avermi dato questa opportunità. Il Bassano Virtus è una tra le squadre più forti della categoria, sommando i punti ottenuti in classifica nelle ultime 3 stagioni credo sia tra i club che ne ha conquistati di più in campionato - ha dichiarato -. Qui c'è un gruppo giovane e unito, i ragazzi sono molto disponibili e mi hanno accolto benissimo. Questa è una squadra abituata a vincere, il girone B rispetto agli altri gironi è molto difficile, ma la squadra è forte e sono convinto che continueremo a migliorare partita dopo partita per l'obiettivo playoff".

Andrea ha poi ripercorso la propria carriera fino ad oggi: "Ho giocato per quattro anni nel settore giovanile dell'Hellas Verona, poi complice la distanza da casa, ho preferito tornare ad Ala, dove nel campionato di Eccellenza ho debuttato a 16 anni. Successivamente a 18 anni sono passato in Serie D alla Virtus Vecomp Verona. Poi l'esperienza di Mantova e l'infortunio al crociato destro, a fine aprile, nella gara contro il Pro Piacenza. Ora l'infortunio è alle spalle e ho tantissima voglia di tornare in campo”.

Le mie caratteristiche? Sono un marcatore, ma mi piace anche offendere e farmi valere in area, infatti in carriera ho siglato anche qualche rete - ha concluso -. Negli ultimi anni ho giocato come centrale di difesa, ma ho ricoperto spesso in passato anche il ruolo di terzino destro. A Mantova nella difesa a 3 nelle ultime due stagioni ho giocato a destra. Sono sicuro che se mi verrà data la possibilità farò vedere in campo le mie caratteristiche".

Foto: Bassanovirtus.com

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.