Tra i tanti spunti che propone il match tra Latina ed Hellas Verona c'è anche la sfida tra Constantin Nica ed Eros Pisano. Giocatori con caratteristiche diverse, ma egualmente importanti per i rispettivi club.

Partiamo dai numeri della gara. Quello di domani sarà il secondo incontro in assoluto tra le due squadre che si sono affrontate solo in occasione del match di andata, concluso con un netto 4-1 per gli scaligeri. In quell'occasione c'era Pisano, come c'è stato in altre 14 occasioni che l'hanno consolidato punto fermo dell'undici di mister Pecchia. 15 presenze totali, condite da due reti, non male per un difensore. Non c'era Nica che, però, nel corso delle settimane ha trovato la condizione migliore, ma soprattutto la fiducia del tecnico Vivarini.

Sfida decisamente importante per la classifica. Certamente per il Latina che vincendo potrebbe allontanarsi dalla zona playout, ma anche per il Verona che vuole consolidare il primo posto e magari aumentare il vantaggio sul Frosinone che segue a tre punti.

Dirigerà l'incontro il signor Eugenio Abbattista: col Latina ha 10 precedenti ma solo in un'occasione i laziali hanno strappato una sola vittoria. Tre i successi gialloblù in sei incontri.

 

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.