Dal campo all'aula di tribunale il passo per l'Avvocato Andrea Abeni è stato breve. Il legale di Brescia è riuscito a coniugare l'amore sconfinato per lo sport (e in particolare per il calcio) con quello del diritto e da qualche mese, con nostra grande soddisfazione, è diventato il Direttore dell'Area Legale di Studio Assist & Partners.

Avvocato Abeni, come mai ha scelto Studio Assist?

“Direi che ci siamo scelti a vicenda. Tutto è avvenuto in occasione di un corso professionale in Management dell'Atleta alla Business School del Sole 24 Ore di Milano. Lì ho incontrato Alessandro Orlandi, Direttore dell'Area Tecnica, ci siamo parlati, abbiamo collaborato a un progetto ed eccomi qui”.

Insomma, il calcio è un mestiere ma non solo.

“È una grande passione, non solo per i miei trascorsi da giocatore. A livello professionale è avvenuto un po' per caso ormai sei anni fa. Alcuni clienti, soprattutto società sportive, avevano bisogno di consulenze legali in ambito di diritto sportivo. Così ho approfondito la materia e nel 2012 ho conseguito il master in Diritto e giustizia sportiva all'Università degli Studi di Milano. Da allora ho avviato la mia attività di procuratore e avvocato sportivo”.

Quindi all'interno di Studio Assist la vedremo in una doppia veste?

“Sì. Saró il consulente di mercato per l'area di Brescia e contemporaneamente Direttore dell'Area Legale. Mi occuperó dell'intera gestione legale riguardante gli interessi dello Studio e dei nostri clienti/assistiti. Il Presidente Alberto Orlandi ritiene fondamentale questa figura per tutelare lo Studio e i suoi assistiti”.

Una bella soddisfazione...

“Assolutamente sì perchè in questo settore quella dell'avvocato è una figura centrale e non di contorno come avviene in altre realtà. Ho misurato Studio Assist, le persone che fanno parte del progetto e sono felice di esserne parte integrante. Dopo un lungo percorso professionale ho trovato il partner ideale che ho sempre cercato!”.

Qual è la parte più complicata del mestiere di avvocato sportivo?

“L'applicazione di normative spesso non chiare e che lasciano troppi margini di interpretazione. Il diritto sportivo è una materia che può sembrare banale, ma in realtà è un mix di diritto penale, amministrativo e civile, scritto spesso in maniera poco appropriata. Il mio compito è proprio quello di dirimere i contenziosi che ne derivano”.

Lavoriamo nel mondo dello sport e quindi è giusto chiudere con una domanda in tema: quali sono gli obiettivi di questo percorso?

“Far conoscere le competenze e i servizi di Studio Assist nel mondo dello sport, in primis qui nel mio territorio. Sono certo che ci saranno ottime possibilità di successo perchè i calciatori ormai necessitano di questo tipo di strutture organizzate e professionali. E poi lavorare bene e con serietà, trasmettendo i valori dello Studio, che sono anche i miei da sempre!"

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.