Tra le tante sfide che animeranno il weekend di Serie C, una ha un sapore particolare, dato dal calore della regione in cui si gioca e dall'attaccamento dei tifosi alle rispettive squadre: stiamo parlando di Trapani-Akragas.

La gara in programma domani alle 18.30 allo Stadio Polisportivo Provinciale, dirà molto, se non moltissimo, per la classifica di due società partite con obiettivi diversi, ma accomunate dalla voglia di lasciare un segno in questo torneo.

Il Trapani di Michael Girasole è tra le pretendenti al titolo, come ci si aspetta da una squadra retrocessa dalla Serie B alla fine dello scorso torneo; l'Akragas di Riccardo Moreo è in cerca di punti pesanti per allontanarsi dalla zona calda della classifica. Sarà un incrocio in stile Amarcord tra due giocatori dalle caratteristiche differenti, ma che nel loro percorso formativo sono prima cresciuti e poi esplosi con la maglia bluceleste dell'AlbinoLeffe.

I padroni di casa sono attualmente quinti in campionato con 18 punti - frutto di cinque vittorie, tre pareggi (due dei quali nelle ultime cinque gare) e due sole sconfitte - esattamente il doppio degli ospiti che scenderanno in campo con la grinta necessaria per ritrovare quella vittoria sempre sfuggita nelle ultime cinque partire. Dirigerà l'incontro il signor Paride De Angeli della sezione AIA di Abbiategrasso. Gli assistenti di gara sono Alfio Conti di Acireale e Roberto Fraggetta di Catania.

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.