Importante successo in chiave playoff per il Mestre che espugna col più classico 2-0 il Menti di Vicenza e vola al sesto posto in classifica del Girone B di Serie C. La vittoria della neopromossa ha l'inconfondibile firma di Neto Pereira al quale basta una manciata di minuti per lasciare il segno.

Entrato al 25' della ripresa al posto del connazionale Sodinha, il bomber brasiliano ha trovato la rete sei minuti dopo grazie a un diagonale rasoterra che non ha lasciato scampo al portiere avversario Valentini

Uno splendido gol per tempismo e fattura, il terzo di un campionato che si sta rivelando assolutamente positivo per il Mestre ma anche per il ragazzo di Generao Carneiro che a 38 anni ha ancora voglia di stupire e di lasciare una traccia importante in un campionato che ha assoluto bisogno di talenti come il suo. 

Complimenti Neto!

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.