Altro giro altro derby per il Siena, che domenica sera ospiterà allo Stadio Artemio Franchi (calcio d'inizio alle 20.30) l'Arezzo. Partiamo dai numeri: le due squadre si sono affrontate in 15 occasioni e il bilancio pende a favore della Robur che ha conquistato cinque successi e sette pareggi a fronte di tre sole sconfitte, con un computo favorevole di reti che dice 10-8.

Numeri a parte, in questo ennesimo derby toscano, le due squadre si giocano davvero molto. Il Siena di Andrea Sbraga ha una voglia matta di ritrovare quella continuità che a inizio anno ha proiettato i bianconeri nei piani altissimi della classifica e che nelle ultime settimane sembra essere, in parte, venuta meno. Il Livorno capolista ha provato l'allungo, ma in un torneo così equilibrato e tirato basta poco per rifarsi sotto. 

Più dietro, in undicesima posizione, sgomita l'Arezzo che cerca il bottino pieno per rientrare nella top 10 che significa zona playoff. La squadra di mister Pavanel è in serie positiva da cinque turni nei quali ha raccolto due vittorie e tre pareggi. L'incontro sarà diretto da Giampaolo Mantelli di Brescia. Gli assistenti saranno Michele Dell’università di Aprilia e Aristide Rabotti di Roma 2.

FotoNiccolo’ Parigini

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.