Tra le note più positive in casa Giana Erminio dopo il match con la Viterbese Castrense, concluso in parità, c'è la prestazione di Simone Greselin. il giovane e talentuso centrocampista, uno dei pochissimi giocatori classe 1998 con già tre anni di militanza in Serie C, è stato raggiunto dai microfoni di Tuttotritiumgiana.com per fare il punto sul suo momento e su quello della squadra: “Sono contento per essermi guadagnato questo posto da titolare. Penso di avere disputato una buona prestazione e spero di andare avanti così”. 

“Contro la Viterbese Castrense abbiamo giocato una buona gara, esprimendo un  buon gioco. Abbiamo gestito bene la palla, verticalizzando e sapendo soffrire quando necessario - ha aggiunto -. Ricordiamoci che la Viterbese è una squadra posizionata nella zona alta della classifica; quindi ci aspettavamo una partita non semplice".

Uno sguardo va anche ai prossimi impegni: "Avremo altre due partite toste contro Robur Siena e Livorno. Entrambe sono sempre lì davanti, come sempre ce la metteremo tutta. Il match col Legia II Varsavia? È sempre bello giocare partite contro squadre straniere perché ti confronti col il calcio estero e puoi notare le differenze tra due modi di interpretarlo. Già al Torneo di Viareggio avevo incontrato il Pas Giannina e il Belgrano”.

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.