Due gol realizzati in tre partite descrivono bene l'impatto che ha avuto l'arrivo di Loris Damonte al Gavorrano. Il centrocampista si è messo a disposizione della squadra toscana e insieme ai compagni e allo staff tecnico sta lavorando duramente per cercare di conquistare la salvezza.

Loris, partiamo dal successo contro il Piacenza.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile perchè avevamo un solo risultato a disposizione. Siamo stati bravi a ottenerlo e ora andiamo andiamo avanti con maggiore fiducia”.

Il successo è arrivato grazie a un tuo gol e che gol!

“Sì penso che sia stata una bella rete. Ho controllato il pallone di prima, mi sono girato e ho calciato. È andata bene. Sono felice per avere segnato, ma soprattutto perchè sono arrivati tre punti importanti. Avevo già avuto un'altra occasione, ma va bene così”.

Cosa vi serve per fare il salto di qualità?

“La continuità. Con un serie di risultati positivi potremmo sistemare la classifica e giocarci le nostre carte fino alla fine. Il nostro obiettivo ora è ridurre il gap da chi ci precede per conquistare i play out e poi giocarci le nostre carte, ma come dicevo serve continuità di risultati”.

A partire dalla prossima sfida con l'Arzachena...

“Sarà un'altra partita difficile. Dovremo scendere in campo col coltello tra i denti e sfruttare le occasioni che ci capiteranno”.

Il risultato di domenica però vi ha dato grande slancio.

“Come si dice in questi casi vincere aiuta a vincere.I tre punti fanno sempre bene al morale, ma dobbiamo restare umili e sempre sul pezzo. Non dovevamo abbatterci prima e non dobbiamo esaltarci ora. Sappiamo che la strada verso la salvezza è lunga, ma noi ci crediamo, oggi più che mai”.

Foto: profilo Facebook Gavorrano

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.