È una sfida di grande importanza per la classifica quella che domani (ore 18.30) vedrà opposte la Fermana di Roberto Grieco e la Reggiana. La squadra di mister Destro è in caccia di tre punti che probabilmente chiuderebbero il discorso salvezza, ma che allo stesso tempo darebbero una spinta significativa anche in chiave playoff.

La graduatoria del Girone B di Serie C, infatti, è molto corta e gli spareggi promozione sono lontani solamente due punti. A +8 dalla Fermana c'è la Reggiana che grazie a quattro vittorie e un pareggio nelle ultime cinque gare è salita al quarto posto.

Una curiosità è legata alla sfida di domani. Il padre di Roberto Grieco, Vito, è stato giocatore e addirittura capitano della Reggiana dal 2007 al 2009, raccogliendo 64 presenze e quattro reti. Al secondo anno in granata ha contribuito attivamente alla vittoria del campionato di Serie C2, partecipando alla seguente annata in C1.

Sono solamente tre i precedenti tra i due club e la Fermana ha il dovere di provare a raddrizzare una statistica negativa. Nelle gare fin qui disputate, infatti, i canarini hanno conquistato un solo pareggio a fronte di due sconfitte. L'incontro sarà diretto dal signor Matteo Gariglio della Sezione di Pinerolo, coadiuvato dagli assistenti signor Cecchi di Pistoia e dal signor Berti di Prato. Nessun incrocio in precedenza tra le due compagini ed il fischietto piemontese. Piccola curiosità: i due assistenti sono gli stessi della gara di andata, Reggiana-Fermana (0-0) del 22 ottobre 2017 disputatasi alla stessa ora, ovvero alle 18:30. Il secondo assistente Berti, inoltre, era presente nella terna di Fermana-SudTirol (0-1) del 20 gennaio 2018.

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.