C'è la firma indelebile di Romulo nel successo conquistato ieri dal Verona contro il Cagliari, nel delicato scontro salvezza valori per la 31° giornata di Serie A. Il difensore e capitano gialloblù ha dato prova di grande carattere andando a battere un calcio di rigore probabilmente decisivo per le sorti gialloblù.

"Nella partita di ieri abbiamo dimostrato i nostri valori. Bisognava vincere e così è stato. Dopo settimana così intensa abbiamo affrontato la partita nei migliore dei modi e penso che i tre punti siano meritati - ha detto nel dopo gara -. Ora vogliamo dare continuità perchè abbiamo bisogno di punti. Sono sicuro che se entreremo in campo con questa cattiveria anche nelle prossime partite potremo guadagnare la salvezza".

"Il nostro è un gruppo unito e dopo questa vittoria sentiamo di avere ancora più energia - ha aggiunto -. Il mio rigore? Cragno lo scorso anno giocava in Serie B al Benevento e sapeva che mi piace tirare lì, quindi ho abbassato la traiettoria. Ringrazio Dio e la mia famiglia. Da capitano prometto che in settimana manterremo il livello altissimo di intensità e cattiveria, daremo tutto. Speriamo di fare altri gol per aiutare il Verona".

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.