A Piacenza sale la febbre non da sabato sera, ma da derby. Tra due giorni infatti, il Piacenza di Massimiliano Pesenti ospiterà il Pro, ex squadra proprio dell'attaccante bergamasco, in una sfida importantissima per il destino di entrambe le squadre.

Il Piacenza è in cerca di tre punti utili per consolidare l'ottavo posto che varrebbe un piazzamento in zona playoff al termine di una bella rincorsa (i biancorossi sono in serie positiva da tre turni con un successo e due pareggi). Il Pro, invece, cerca il riscatto dopo cinque sconfitte consecutive e il cambio di allenatore. Il bilancio è favorevole agli uomini di Franzini che in quattro precedenti hanno ottenuto due successi e altrettanti pareggi. Dirigerà l'incontro Ivan Robilotta di Sala Consilina, coadiuvato da Christian Zanardi di Genova e Massimiliano Magri di Imperia.

Sarà una partita molto speciale proprio per Pesenti che con la maglia rossonera ha vissuto una stagione, quella scorsa, da protagonista assoluto, con 14 gol in 31 presente in campionato. Un bel bottino, che ha garantito ai rossoneri una salvezza tranquilla. Quest'anno Massimiliano è già a quota 11 centri, divisi tra Pontedera e Piacenza. Siamo sicuri che vorrà proseguire su questa strada in una serata dalle forti emozioni prima, durante e dopo la gara...

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.