Matthias Solerio, difensore esterno di proprietà dell’Avellino, ha commentato ai microfoni di Sportavellino.it la sua stagione appena terminata con le maglie di Reggina e AlbinoLeffe.

Il 12 luglio è iniziata la mia avventura a Reggio Calabria dove mi sono trovato subito bene. Era una squadra molto giovane con calciatori alla prima esperienza tra i professionisti. Il campionato è iniziato alla grande, con gli stimoli giusti e tanta determinazione. Dopo la partita vinta contro il Catania abbiamo attraversato un periodo di flessione dovuto anche alla poca esperienza - ha detto -. A gennaio ho avuto una chiamata dall’AlbinoLeffe: volevo avvicinarmi a casa per dare un supporto ai miei genitori perchè c’era stato un grave lutto in famiglia e anche per questo motivo ho accettato subito l’offerta. Con la nuova squadra ho continuato a fare grandi cose e nonostante dei problemi abbiamo raggiunto i playoff. Siamo usciti al secondo turno contro il Feralpisalò, a testa alta".

Cliccate qui per leggere l'intervista integrale.

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.