L'abbiamo detto tante volte e ieri ne abbiamo avuto l'ennesima riprova: quello di Serie C è un campionato appassionante e imprevedibile, nel quale le sorprese possono arrivate anche al 100esimo minuto.

Proprio come accaduto a Siena nella sfida tra la Robur di Andrea Sbraga e la Reggiana. Bianconeri avanti per 1-0, poi gli ospiti pareggiano e sarebbero in semifinale grazie al 2-1 dell'andata, ma al 100' Santini realizza su rigore il 2-1 che vale il passaggio del turno in virtù di una miglior posizione in classifica nella regular season. In semifinale il Siena sfiderà il Catania.

Nell'altro lato del tabellone il Sudtirol se la vedrà col Cosenza di Domenico Mungo che, dopo il successo nella gara di andata, ha vinto anche il ritorno per 2-0 nella gara giocata a San Benedetto del Tronto. Troppo Cosenza per i padroni di casa e troppo Mungo. Il fantasista ha sfoderato una delle migliori performance stagionali proprio nel momento chiave della stagione e il gol in avvio di gara sa di giusto premio per un ragazzo che alla causa cosentina sta dando molto di più del 100%.

I confronti valevoli quali semifinali saranno disputati in gara di andata e ritorno secondo accoppiamenti determinati da sorteggio integrale. Al termine degli incontri, in caso di parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore. La finale, invece, sarà disputata allo Stadio Adriatico "Giovanni Cornacchia" di Pescara in gara unica ed in campo neutro individuato dalla Lega Pro. In caso di parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore

 

 

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.