Domenica sera di grande calcio a Piacenza, dove i biancorossi ospitano il Novara di Andrea Sbraga

Dopo il pareggio dell'esordio contro la Juventus, la squadra di mister Viali cerca importanti conferme contro una delle rivelazioni di questo inizio di campionato, capace di conquistare tre successi in altrettante gare e realizzare nove rendono subendone solamente tre. Domani, però, si riparte su binari dell'equilibrio perché nei 13 precedenti le due formazioni si sono spartite cinque successi a testa, mentre sono tre i pareggi. Curiosamente, sono in parità anche le reti fatte: 18.

Se il Piacenza vuole innestare la quarta, ecco che il Novara vuole mettere la prima, intesa come prima vittoria e lo farà partendo dalla migliore arma per una società che punta in alto: la solidità difensiva, garantita dalla presenza proprio di Andrea che, fin dal suo arrivo, ha saputo dimostrarsi vero leader della linea arretrata, confermando così tutto quanto di buono fatto vedere già a Siena nel corso della passata stagione.

La gara del Garilli sarà diretta dal signor  Ilario Guida di Salerno che sarà coadiuvato dagli assistenti Sigg. Massimo Salvalaglio di Legnano e Riccardo Vitali di Brescia.

Foto: Facebook Novara

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.