È un momento davvero positivo per la Reggio Audace e per il suo attaccante principe, Luca Zamparo. Il giocatore nativo di Latisana ha già realizzato quattro gol in cinque partite di campionato (da inizio stagione se ne devono contare altri due messi a segno col Cuneo, in Coppa Italia) e sta contribuendo in maniera attiva alla risalita dei granata in classifica. Anche ieri la firma sul successo dell'Audace è stata sua: “Ho chiamato Ponsat per avere il pallone poi, quando ho visto la porta, ho pensato solo a fare gol”, ha dichiarato nel post gara.

Non abbiamo creato molto, ma abbiamo avuto sempre noi il pallino del gioco e questa è una cosa positiva. Tra l'altro, a inizio ripresa, proprio io ho avuto un'occasione per raddoppiare - ha aggiunto -. Stiamo crescendo sia come condizione fisica che come qualità di gioco, anche grazie all'apporto di calciatori come Cavagna. All'inizio ci stava un momento di difficoltà anche perché la nostra stagione è iniziata tardi, ma ora i meccanismi sono più rodati e stiamo facendo vedere il nostro valore”.

A fine partita, dagli spalti dello Stadio Città del Tricolore, sono stati solo applausi: “Li ho sentiti e mi hanno fatto piacere. Spero che siano stati per il gol, che per un attaccante è importante, ma anche per la prestazione”.

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.