È un inverno molto caldo per il calcio italiano tra il mercato che sta entrando nella sua parte più intensa e tante novità regolamentari che entreranno in vigore nei prossimi mesi, come ad esempio l'introduzione dell'esame per diventare agenti. Di tutto questo Alessandro Orlandi, fondatore di Studio Assist & Partners ha parlato a TuttoC.com. 

A marzo verrà introdotto l'esame per diventare agenti di calciatori. Cosa cambia nel vostro settore?
“È sicuramente importante la formazione e la specializzazione degli addetti ai lavori, sia da un punto di vista giuridico che tecnico. Ben venga l'esame in programma a Roma il 7 marzo, anche se mi auguro che possa esserci sempre più 'selezione naturale' da parte di club e calciatori, legata alla competenza e non solo ai rapporti. L'auspicio è che i club non si avvalgano dei soliti "procuratori d'ufficio", per le operazioni di mercato, ma a professionisti seri e preparati, che possano rappresentare per tutte le parti coinvolte un valore aggiunto e un'utilità”.

Clicca qui per leggere l'intervista integrale. 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.