La terza rete di Alex Rolfini in questa edizione di Coppa Italia, ha regalato al Gozzano il passaggio ai quarti di finale della manifestazione ai danni dell'AlbinoLeffe, battuto ieri, al Piola, per 1-0.

Una bella soddisfazione per il club e per il giocatore di proprietà del Carpi che si sta rivelando come un vero e proprio valore aggiunto. Tanti i riconoscimenti arrivati nel post gara, dal titolo di Tuttosport "Super Gozzano. Un gol di Rolfini regala i quarti", al riconoscimento di Top del match assegnato da Tutto.com con questa motivazione: "I piemontesi tirano due volte verso la porta di Cortinovis ed entrambe le conclusioni portano la firma del giovane centravanti. Il gol vittoria è un campionario di prontezza di riflessi e freddezza e rappresenta il terzo centro in quattro gare di Coppa Italia. TALISMANO".

Talismano o meno Alex è un giocatore che, quando chiamato in causa, dà sempre il massimo e alle parole preferisce i fatti: "Fare gol è sempre bello, ovunque, sia in Coppa sia in campionato. Sono contento, anche perché abbiamo passato il turno ed era il nostro obiettivo - ha detto nel post gara -. Lo abbiamo meritato. Ho giocato un po' più indietro però non è un problema: dove il mister mi dice di giocare, io gioco. È indifferente fare la prima o la seconda punta. Io cerco sempre di entrare col piede giusto, poi non è sempre facile segnare. Siamo consapevoli di essere una buona squadra, quel che si semina si raccoglie. Non è un caso se siamo passati in Coppa e se siamo così in alto in campionato".

Il Gozzano sarà nuovamente impegnato in Coppa Italia il prossimo 27 febbraio contro il Vicenza allo stadio Romeo Menti.

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.