A meno di quattro mesi dall’inizio del Mondiale francese e dopo i successi nelle amichevoli disputate a gennaio con Cile (2-1) e Galles (2-0), la Nazionale Femminile di Lisa Boattin, Aurora Galli ed Elena Linari prosegue la sua marcia di avvicinamento a Francia 2019 partecipando alla 12ª edizione della Cyprus Cup.

L’anno scorso l’Italia raggiunse la sua prima finale nel torneo cipriota, sconfitta dalla Spagna (0-2) dopo aver chiuso in testa il gruppo che la vedeva opposta a Svizzera, Galles (entrambe battute 3-0) e Finlandia (pareggio per 2-2). Stavolta le Azzurre, inserite nel Gruppo B e sempre di scena a Larnaca, dovranno vedersela con Messico (27 febbraio – ore 12 italiane), Ungheria (1° marzo – ore 17 italiane) e Thailandia (4 marzo – ore 12 italiane). Per il torneo la Ct Milena Bertolini ha convocato 25 calciatrici, che si raduneranno giovedì 21 febbraio a Roma e il giorno seguente partiranno alla volta di Cipro.
L'elenco comprende:
Portieri: Laura Giuliani (Juventus), Chiara Marchitelli (Florentia), Rosalia Pipitone (AS Roma)
Difensori: Elisa Bartoli (AS Roma), Lisa Boattin (Juventus), Giulia Bursi (Sassuolo), Laura Fusetti (Milan), Sara Gama (Juventus), Alia Guagni (Fiorentina Women’s), Elena Linari (Atletico Madrid), Cecilia Salvai (Juventus)
Centrocampiste: Greta Adami (Fiorentina Women’s), Valentina Bergamaschi (Milan), Barbara Bonansea (Juventus), Agnese Bonfantini (AS Roma), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Juventus), Manuela Giugliano (Milan), Lisa Alborghetti (Milan), Annamaria Serturini (AS Roma)
Attaccanti: Cristiana Girelli (Juventus), Valentina Giacinti (Milan), Ilaria Mauro (Fiorentina Women’s), Daniela Sabatino (Milan), Stefania Tarenzi (Chievo Verona)

I GRUPPI DELLA CYPRUS CUP

GRUPPO A
: Sud Africa, Finlandia, Repubblica Ceca, Corea del Nord;
GRUPPO B: ITALIA, Messico, Ungheria, Thailandia;
GRUPPO C: Slovacchia, Nigeria, Belgio, Austria.

IL CALENDARIO DELLA CYPRUS CUP

Mercoledì 27 febbraio
Ore 13 (12 italiane): Sud Africa-Finlandia (GSZ Stadium, Larnaca)
Ore 13 (12 italiane): Messico-ITALIA (Antonis P., Larnaca)
Ore 13 (12 italiane): Belgio-Slovacchia (AEK Arena, Larnaca)
Ore 18 (17 italiane): Corea del Nord-Repubblica Ceca (GSZ Stadium, Larnaca)
Ore 18 (17 italiane): Thailandia-Ungheria (Antonis P., Larnaca)
Ore 18 (17 italiane): Nigeria-Austria (AEK Arena, Larnaca)

Venerdì 1° marzo
Ore 13 (12 italiane): Finlandia-Repubblica Ceca (AEK Arena, Larnaca)
Ore 13 (12 italiane): Thailandia-Messico (GSZ Stadium, Larnaca)
Ore 13 (12 italiane): Slovacchia-Nigeria (Antonis P., Larnaca)
Ore 18 (17 italiane): Sud Africa-Corea del Nord (AEK Arena, Larnaca)
Ore 18 (17 italiane): Ungheria-ITALIA (GSZ Stadium, Larnaca)
Ore 18 (17 italiane): Austria-Belgio (Antonis P., Larnaca)

Lunedì 4 marzo
Ore 13 (12 italiane): Repubblica Ceca-Sud Africa (Antonis P., Laranca)
Ore 13 (12 italiane): ITALIA-Thailandia (AEK Arena, Larnaca)
Ore 13 (12 italiane): Slovacchia-Austria (GSZ Stadium, Larnaca)
Ore 18 (17 italiane): Finlandia-Corea del Nord (Antonis P., Larnaca)
Ore 18 (17 italiane): Messico-Ungheria (AEK Arena, Larnaca)
Ore 18 (17 italiane): Nigeria-Belgio (GSZ Stadium, Larnaca)

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.