Novara-Siena sarà una partita particolare per Andrea Sbraga: il difensore azzurro ha, infatti, vestito la maglia bianconera nella scorsa stagione rivelandosi uno dei miglior dei bianconeri, così come sta facendo ora in maglia azzurra.

"Sarà bello ritrovare il Siena anche se mi sarebbe piaciuto giocare la prima da ex al Franchi. Ritroverò tante persone che conosco, il mister, i ragazzi che comunque sento spesso: abbiamo un gruppo, qualche cretinata ogni tanto ci scappa - ha raccontato ai microfoni de La Nazione -. Della mia esperienza in bianconero ho tanti ricordi, ho lasciato tanti amici, sono stato bene. E anche professionalmente è stato un grande anno. Il rimpianto è non aver potuto giocare la finale di Pescara con il massimo potenziale”.

Sarà una bella partita, tra due squadre di alto livello - ha aggiunto -. Non mancheranno le motivazioni: loro vogliono chiudere nella miglior maniera possibile, noi mettere punti in classifica, che è sempre importante, ma soprattutto dare una risposta alla società e alla gente che viene allo stadio: dobbiamo spendere fino all’ultima energia per dare una dimostrazione di forza a chi ci sostiene in vista dei playoff".

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.