Romulo Caldeira è stato uno dei protagonisti assoluti del successo conquistato ieri dalla Lazio sul difficile campo della Sampdoria che rilancia i biancocelesti nella corsa per la conquista di un posto nella prossima Champions League

Il centrocampista ha parlato nel post gara: “Ci siamo rimessi in gioco, il campionato è ancora aperto e ce la giocheremo fino all'ultima partita. Oggi (ieri, ndr) abbiamo fatto un passo importante verso il nostro obiettivo, abbiamo fatto un'ottima gara. La Champions? Ci crederemo fino all'ultimo, siamo a tre punti dalla Roma e un punto da Milan e Atalanta che devono ancora giocare. Siamo ancora in gioco e vediamo cosa ci riserverà il futuro. Il palo? Potevo essere più altruista ma vedevo solo la porta. Speriamo la prossima volta la palla entri".

"L'affetto della gente? Ringrazio i tifosi, l'importante è dare il massimo, sto cercando di fare il meglio e fino a ora sta andando tutto bene - ha aggiunto -. C'è una finale da giocare e mancano ancora quattro partite dove dovremo dare tutto. Il gruppo è meraviglioso, nonostante le assenze di oggi abbiamo fatto un'ottima gara con Cataldi, Parolo e Caicedo che ha fatto anche una doppietta. Siamo un bel gruppo e questo è importante per ripartire".

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.