Quella che si è appena conclusa è stata un'annata più che positiva per Pietro Cogliati. L'attaccante ha terminato la stagione con la maglia del Campobasso totalizzando 34 presenze impreziosite da sette reti e un assist, con alte percentuali anche di partecipazioni alle azioni pericolose della squadra rossoblù.

Finito il campionato, Pietro ha voluto ringraziare una piazza che l'ha accolto alla grande e che per tutto l'anno non gli ha fatto mancare il giusto supporto: "Un’altra stagione è letteralmente volata... La carriera di un calciatore in confronto a tutto ciò che ti riserva la vita è breve, forse troppo breve ed è per questo, credo, che un velo di tristezza mi accarezza ogni fine stagione - ha scritto in un messaggio su Facebook -. Dentro lo sai che non sarà per sempre che potrai provare quelle emozioni che il calcio ti regala. Però alla fine mio padre mi ha sempre insegnato a essere felice per quello che si ha, non triste per ciò che manca, quindi non posso che guardarmi indietro per questi mesi e ringraziare tutti per la fantastica esperienza vissuta".

"La società, impeccabile, sempre di parola, ambiziosa, che si merita davvero altre categorie, una rarità di questi tempi grigi per il calcio italiano! I tifosi che son stati spettacolari, dal primo giorno che son arrivato mi è stato detto che uno degli obbiettivi era quello di riavvicinare più gente possibile al Campobasso - continua -. Ecco, credo che almeno un po’ siamo riusciti in questo, vedere la curva piena in partite come quella contro il Cesena fa parte di quelle emozioni che solo il calcio regala e sono fondamentali per noi giocatori. Infine tutto lo staff, mister, collaboratori magazziniere, i compagni di spogliatoio perchè credo che siamo stati fantastici! Siamo riusciti a compiere una bella corsa fino a sfiorare i playoff e queste cose le puoi fare solo se si è un gruppo di ragazzi fantastici, non solo in campo. Quindi ancora una volta grazie di tutto, spero di avervi regalato anch’io qualche bella emozione come voi le avete regalate a me. Forza Lupi!".

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.