Con grande soddisfazione annunciamo l'ingresso nella nostra squadra di assistiti di Jacopo Coletta, portiere classe 1992 del Picerno neo promosso in Lega Pro

Cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della Roma prima e del Chievo Verona, ha mosso i primi passi con la maglia del Lumezzane nella stagione 2012-13. In seguito ha indossato le casacche di Spal, Fondi e Lupa Castelli. La scorsa estate ha accettato il trasferimento all'AZ Picerno, compagine impegnata nel Girone H di Serie D. In rossoblù ha vissuto un'annata esaltante, con 22 presenze totali e appena sette reti subite, con la porta rimasta inviolata in ben 16 occasioni (lo scorso 5 maggio ha preso il primo gol dopo circa quattro mesi di imbattibilità). Insomma, con le sue parate Jacopo è stato decisivo per la prima storica promozione tra i professionisti dei rossoblù.

Questa promozione la dedico a me stesso, per tutto quello che ho vissuto, per tutto quello che ho superato - ha raccontato nelle ore successive alla promozione -. A settembre mi allevavo al parco da solo, facevo soprattutto corsa ed esercizi per il fisico. Non è stato facile mantenere la calma, quando vedi che tutti i campionati sono iniziati, che tutti i tuoi amici giocano e tu no è durissima. La nostra forza è stata nel fatto di conoscerci tutti. A 200 metri dai nostri appartamenti si mangia, a 100 ci si allena. E dopo un po’ inizi ad avere anche gli stessi pensieri”.

Tra i suoi modelli, in campo è fuori, c'è Stefano Sorrentino, conosciuto ai tempi del Chievo: “Mi ha dato tanto, è una figura importantissima per me. Mi ha fatto crescere, mi ha segnato nel carattere e nell’atteggiamento. ‘Gli occhi della tigre’, la sua frase. Ecco, se io non avessi avuto quegli occhi forse avrei lasciato il calcio da un po’. La sua forza continuo a portarmela dentro”.

Gianluca Di Marzio gli ha dedicato poche settimane fa un articolo dopo il grande campionato personale. Cliccate qui per leggerlo.

Da parte di tutti noi: “Benvenuto Jacolo!”

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.