Il mondo del calcio femminile rappresenta una parte fondamentale dell'universo Studio Assist & Partners. Alessandro Orlandi, CEO della nostra azienda, è intervenuto ai microfoni di Tuttojuve.com per analizzare il momento del calcio in rosa a pochi giorni dal Mondiale di Francia che vedrà tra le protagoniste le giocatrici della Juventus Aurora Galli e Lisa Boattin ed Elena Linari dell'Atletico Madrid.

Sicuramente il Mondiale in Francia sarà un evento eccezionale per il movimento calcistico femminile - ha detto -. Sarà un'edizione senza eguali, con un'attenzione a livello mediatico mai vista ed un livello tecnico in costante crescita. Tutte le principali squadre hanno lavorato bene negli ultimi anni. Sicuramente il lavoro encomiabile del direttore Braghin e di Rita Guarino nella costruzione e preparazione della squadra ha permesso a tante bianconere di mettersi in luce nelle ultime due stagioni e conquistarsi un ruolo da protagoniste anche in Nazionale”.

"Il nostro lavoro sul calcio femminile? Rispondo ripercorrendo le origini del nostro progetto sul calcio femminile, per farvi comprendere al meglio cosa pensiamo del calcio femminile. Iniziamo alla fine del 2015, spinti principalmente per due motivi: dall'ascesa del movimento in rosa nelle principali nazioni europee e dalle ambizioni crescenti delle calciatrici italiane. Mi spiego meglio, nei principali paesi esteri le calciatrici erano già professioniste mentre in Italia purtroppo non ancora, nonostante sforzi e sacrifici pari a quelli dei più tutelati colleghi nel maschile - ha aggiunto -. Abbiamo traslato il nostro modello di lavoro con i calciatori e l'abbiamo adattato sulle ragazze, per permettere loro gradualmente di raggiungere i propri obiettivi e di essere tutelate al meglio. C'è grande genuinità e riconoscenza da parte delle calciatrici nei confronti di chi davvero le aiuta e supporta. Nel nostro caso poi, siamo davvero fortunati, le calciatrici con cui lavoriamo sono tutte ragazze eccezionali. Sin da subito abbiamo voluto concentrarci sulla qualità del lavoro, per fornire alle ragazze un valore aggiunto concreto. E anche sulla qualità della scelta, prima abbiamo valutato la persona ed immediatamente dopo la calciatrice ed il valore tecnico. Attualmente lavorano con noi Aurora Galli, Lisa Boattin, Arianna Caruso e Federica Russo della Juventus, Elena Linari dell'Atletico Madrid, Beatrice Merlo e Katja Schroffenegger dell'Inter, Marta Carissimi del Milan ed Alice Tortelli della Fiorentina”.

Cliccate qui per leggere l'intervista integrale.

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.