Inizierà domenica 9 giugno, alle ore 13, allo Stadio du Hainaut, l'avventura al Mondiale di Francia per l'Italia femminile. Le Azzurre sono attese dal difficile match con l'Australia e nel gruppo c'è tanta voglia di fare bene, come confermato da Elena Linari: "Adesso c’è un grande sogno chiamato Mondiale, vediamo come andrà. È stato un sogno vincere il campionato con l’Atletico Madrid, questa stagione è stata un susseguirsi di emozioni e di sacrifici, alla fine tutto viene ripagato. Ora lottiamo per questo grandissimo obiettivo, sempre con il sorriso”.

Voglio dire grazie ai miei cari, sono stati la mia forza nei momenti di debolezza - ha aggiunto -. La nostra Nazionale ha una grande umiltà, siamo 23 ragazze che esordiscono, siamo un gruppo unito che spero possa togliersi tante soddisfazioni”.

"Il punto debole dell'Australia è la difesa. Hanno due centrali non molto veloci mentre le nostre attaccanti sono rapide - ha detto a SportMediaset -. Vogliamo dimostrare a tutti che esiste anche il calcio femminile, fare bene e rappresentare nel migliore dei modi la maglia azzurra. Il primo obiettivo è passare agli Ottavi e poi vedremo cosa accadrà, ma ora dobbiamo pensare solo alla gara con l'Australia perché è forte".

 

Foto: Figc.it

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.