Nuova avventura professionale per Katja Schroffenegger che - dopo aver difeso la porta dell'Inter nell'anno della promozione dei record della squadra nerazzurra - è passata ufficialmente alla Florentia.

Katja muove i primi passi nel mondo del calcio con l'Haslacher SV e con l'SV Vintl, mentre inizia il suo percorso in prima squadra nel 2006 con la maglia del SSV Brixen-Bressanone, passando nel 2009/10 al Südtirol e difendendone i pali fino alla stagione successiva.

La sua prima esperienza all'estero sarà in Germania, dove dal 2011 al 2013 giocherà con la maglia dello Jena. La stagione 2013/14 è quella del grande salto, dove firma per due anni con il Bayern Monaco, squadra con cui nella stagione successiva vincerà anche una Bundesliga. Il 2015/16 inizia la breve esperienza con il Bayer Leverkusen che durerà per sei mesi.

Nel gennaio 2016 torna in Italia, dove vestirà le maglie del Südtirol e dell'Unterland, in Serie B, viatico per il passaggio all'Inter (dove gioca anche la nostra Beatrice Merlo) con cui domina lo scorso campionato cadetto, chiuso da imbattuta con 63 gol messi a segno contro i soli 6 subiti.

L'atleta, nata a Bolzano il 28 aprile 1991, vanta anche una lunga esperienza in Nazionale.  Il suo esordio avviene la maglia dell'Under17 il 5 dicembre 2007, nella partita vinta dall'Italia per 6 a 2 contro la pari età della Bielorussia. Nel 2009 viene selezionata nella rosa dell'Under19 per rappresentare il nostro paese all'edizione 2009 del Campionato europeo di categoria. Katja debutta con le Azzurrine U19 il 23 aprile allo stadio di Altbüron, nel primo dei tre incontri validi per la seconda fase di qualificazione perso 3-0 con la Svizzera U19. Selezionata in seguito anche per la Nazionale maggiore, viene convocata come portiere di riserva all'edizione 2011 della Cyprus Cup, facendo il suo debutto tra i pali nella finalina del 9 marzo giocata con la Russia e valida per il nono posto, quando subentra ad Anna Maria Picarelli al 70'. 

Il commissario tecnico Antonio Cabrini la convoca nuovamente il 5 giugno 2012 entrando a far parte della rosa a disposizione del ct azzurro per la partita Italia-Macedonia valida per le qualificazioni agli Europei 2013, tuttavia non è ancora riuscita a disputare un incontro nella nazionale maggiore in un torneo ufficiale UEFA. Nel novembre 2015 è nella lista delle 22 atlete convocate dal ct Cabrini per la doppia amichevole che la Nazionale italiana disputerà il 3 dicembre a Guiyang e il 6 dicembre a Qujing con la Nazionale cinese. Un anno dopo viene inserita da Cabrini nella lista delle giocatrici convocate per il "Torneo Internazionale Manaus 2016".

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.