In occasione dell'ultimo match di campionato contro l'Arzignano, è arrivato il primo gol con la maglia della Sambenedettese per Francesco Grandolfo. Un gol importante perché ha permesso ai rossoblù di conquistare un risultato positivo, l'1-1 finale, che alla vigilia non era così scontato.

Francesco, iniziamo proprio dalla gara di domenica: che partita è stata?

“Ci aspettavamo qualcosa in più, ma abbiamo comunque ottenuto un punto fuori casa che muove la classifica e in parte ci possiamo ritenere soddisfatti. Ci tenevamo a vincere per noi e per i nostri tifosi che sono ambiziosi e pretendono tanto, come noi del resto. Questo campionato non è facile, ma vogliamo fare sempre meglio, a partire dal prossimo impegno”.

Immagino che sia stata una bella soddisfazione segnare un gol così importante?

“Sì. Dal punto di vista personale sono molto contento, soprattutto perché il gol ci ha permesso di tornare a casa con un risultato positivo”.

Che gruppo hai trovato alla Sambenedettese? Come procede il tuo ambientamento?

“Ho trovato un gruppo molto unito, con dei bravi ragazzi che stanno bene insieme. Sono contento: è la seconda volta che mi capita di cambiare squadra a stagione in corso e non è detto che le cose vadano bene. Per fortuna qui ho trovato un bell'ambiente. Mi trovo bene con tutti i compagni e anche col mister, una persona molto positiva, preparata, che sa quello che vuole, che punta su un gioco offensivo e in settimana lavora molto bene, preparando la partita sotto ogni aspetto”.

Ora vi attende la sfida alla Fermana. Che gara sarà?

“Sarà una partita complicata anche per il modo di giocare che hanno loro, ma questo vale un po' per tutte quelle squadre che devono salvarsi. Da qui alla fine del campionato manca ancora tanto tempo, ma in queste gare si assegnano punti che potranno essere utili a maggio”.

Infine, quali obiettivi ti sei fissato a livello personale e di squadra?

“Non ci nascondiamo, come squadra vogliamo raggiungere i playoff. A livello personale cercherò di fare il massimo, di integrarmi al meglio, segnare più gol possibili e fare bene per la squadra”.

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.