Tra un paio di settimane compirà 23 anni. Il regalo che vorrebbe ricevere? Una nuova squadra. Giuseppe Ruggiero, esterno classe '93, è attualmente svincolato dopo aver rescisso a fine agosto il contratto con la Pro Vercelli.

In precedenza, per lui, tre stagioni in Lega Pro con le maglie di Pro Vercelli, Ascoli e Cuneo oltre a un'esperienza in Slovenia con il Nova Gorica. TuttoLegaPro.com ha intervistato l'ex prospetto delle giovanili della Juventus per capire quale sarà il suo futuro.

Svincolato a campionato iniziato. Cosa si prova?

"Devo ammettere che è proprio una brutta sensazione, è un po' come morire dentro perché sei lontano dal tuo mondo e le tue abitudini sono stravolte. Però io non mi abbatto e spero di tornare presto in campo".

Quest'estate, dopo lo svincolo, hai avuto richieste?

"So che diverse società hanno chiesto informazioni su di me ma poi, per un motivo o per un altro, nessuna pista si è concretizzata e per questo, per la prima volta, sono rimasto fermo".

Stai seguendo la Lega Pro al momento?

"Si, non posso farne a meno. Nel Girone A credo che l'Alessandria non avrà più un'occasione come questa per salire in Serie B. Il Girone B è il più forte, con squadre blasonate come Parma e Venezia. Non è facile trovare una favorita ma vedo molto bene la Reggiana: mi piace molto e credo potrebbe spuntarla al termine della stagione. Nel Girone C penso sarà un testa a testa tra Foggia e Lecce che giocano bene e raccolgono un sacco di punti".

Clicca qui per leggere l'intervista completa

 

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.