C'era una volta un cartone animato che aveva per protagonisti un portiere e un attaccante. Prima rivali, poi compagni di squadra, poi di nuovo lontani ma accomunati dai colori della nazionale giapponese. Sergio Viotti e Massimiliano Pesenti non sono mai stati compagni di squadra e non hanno giocato in nazionale, ma nell'ultimo turno di campionato si sono presi le luci della ribalta fornendo due ottime prestazioni, determinanti per Giana Erminio e Pro Piacenza

Il Pro Piacenza sta salendo la china della classifica grazie a una striscia di risultati positivi e ai gol del suo attaccante principe: Massimiliano Pesenti. L'ex giocatore di AlbinoLeffe e Reggiana sta tornando su livelli importanti dopo un paio di stagioni non semplici, segnate da qualche passo falso, dimostrando che a 29 anni si può dare ancora molto alla causa.

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.