Le luci dei fari che illuminano la notte e la ribalta della diretta TV, sono lo scenario giusto per un match di prestigio come quello tra AlbinoLeffe e Sambenedettese. La squadra di Gabriele Bove è chiamata a un impegno ostico contro una delle rivelazioni del Girone B, in grado di insidiare le primissime posizioni della classifica, prima di incappare in due ko consecutivi che l'hanno fatta scendere fino al sesto posto.

La Samb è, invece, è quarta grazie a sette successi e quattro pareggi nelle prime 15 giornate di campionato. Un ottimo score, maturato anche grazie all'importante contributo del giovanissimo Gabriele Bove, arrivato in estate dopo aver fatto molto bene con la Primavera della Juventus e da subito messo al centro del nuovo progetto rossoblù. Lui ha ripagato con prestazioni e gol (due in 13 presenze in campionato), ma soprattutto con la sensazione di potersi già prendere la leadership della mediana anche in un torneo complesso come quello di Serie C, come confermato dalle parole di mister Capuano alla vigilia del match: “Stravedo per questo ragazzo perché ha una fase di pensiero davvero alta, è uno spettacolo allenarlo, sembra un computer: gli dici quello che deve fare e lo esegue alla perfezione!”.

Per quanto riguarda i precedenti, il bilancio è in assoluto equilibrio, con due pareggi (1-1 e 0-0) nelle due gare fino a ora disputate. Dirigerà l'incontro il signor Daniele Viotti di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Nicola BadoerFabio Tribelli, entrambi di Castelfranco Veneto.

Questo sito utilizza cookie per erogare servizi di qualità. Se non modifichi le impostazioni del browser ne accetti l'utilizzo.